Light spraymalt indispensabile?

Tutti i segreti per fare una buona birra dai KIT

Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Unamediaperfavore » 11/09/2018, 18:48

Ciao a tutti,
sono alla mia prima esperienza di birrificazione con kit. Ho comprato un malto luppolato Muntons -Midas Touch Golden Ale- da un noto sito dedicato. Qualcuno ha già fatto questa birra? Sulle istruzioni che mi sono arrivate a casa c è scritto che bisogna aggiungere anche del light spraymalt, tuttavia questo non è presente nel pacco e non veniva neanche citato nelle specifiche presenti sul sito.
Secondo voi è indispensabile perchè la birra riesca buona? Mi fa strano perchè se me lo dicevano subito lo avrei ordinato assieme ai malti. Non ho alcun problema a prenderlo a parte che perderò altri giorni ad aspettare la consegna.
Grazie
Unamediaperfavore
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/09/2018, 18:21
Comune: Trento
Stile preferito: Ale
Tecnica: Mai birrificato
Provincia: Trento (Trentino-Alto Adige)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Batigolle » 11/09/2018, 21:57

Ciao benvenuto ! birra2

forse è indicato come opzione per migliorare ( secondo loro ) il kit
comprare solo light spraymalt , considerando le spese di spedizioni, forse non ti conviene
Avatar utente
Batigolle
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 11/01/2013, 11:14
Comune: Firenze
Stile preferito: Lager - Ale
Tecnica: All Grain
Provincia: Firenze (Toscana)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Unamediaperfavore » 12/09/2018, 8:59

Grazie per il parere, non so mi pare strano perchè la casa produttrice non dice frasi del tipo "per migliorare il gusto" ma dice solo di aggiungerlo...però sta storia che lo scopri solo quando apri il pacco con le lattine di malto è davvero singolare. Se nessuno ha già sperimentato proverò a chiedere al rivenditore, essendo la mia prima birra l'idea di sbagliare per una roba del genere mi turba! :shock: :shock: :shock:
Unamediaperfavore
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/09/2018, 18:21
Comune: Trento
Stile preferito: Ale
Tecnica: Mai birrificato
Provincia: Trento (Trentino-Alto Adige)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Batigolle » 12/09/2018, 9:21

'per migliorare il gusto' ... come pensavo , è un suggerimento
Il kit serve per entrare nel 'mondo' homebrewer e cominciare a prendere pratica con le varie fasi produttive
essendo il tuo primo kit , secondo me puoi procedere e iniziare l'avventura per accumulare 'punti esperienza' :D
birra2
Avatar utente
Batigolle
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 802
Iscritto il: 11/01/2013, 11:14
Comune: Firenze
Stile preferito: Lager - Ale
Tecnica: All Grain
Provincia: Firenze (Toscana)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Berlo » 12/09/2018, 11:25

Ciao, ma il kit di cui parliamo è quello che ti viene fornito già con 2 latte?
Se si, è un kit che non necessita di base di aggiunte (nemmeno di zucchero) quindi probabilmente è un consiglio nel caso tu voglia ottenere un prodotto finito con un filo più di corpo e qualche grado alcolico in più. curioso che, se danno questo consiglio, poi non parlino di aggiungere altro lievito... ma vabbè, sorvoliamo sulle istruzioni delle case produttrici ;)

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Canale youtubeImmagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 903
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Berlo » 12/09/2018, 11:36

Ho trovato le istruzioni sul sito del produttore (sotto il link del PDF)
http://www.muntonshomebrew.com/wp-conte ... xpages.pdf

Parla del light spraymalt per il priming, riporto il punto esatto:

    4. Trasferire la birra in bottiglie sterilizzate o in fusti a
    pressione. Aggiungere in ogni bottiglia mezzo cucchiaino
    di estratto di malto secco Light per ogni 0,5 litro (1 pinta),
    oppure un massimo di 85 grammi per un fusto a pressione
    da 5 galloni inglesi. In alternativa, può essere utilizzato dello
    zucchero o delle Carbonation Drops della Muntons.

Al di là del fatto che... consigliare di fare il priming con "mezzo cucchiaino" è da criminali a mio avviso :lol: comunque stiamo parlando di fare il priming e, per un KIT, comprare malto secco o altre cose per fare priming per me è un inutile spreco (io non lo uso nemmeno per AG ;) ), oltre a conferire poco o niente alla birra finita. In definitiva, come loro stessi aggiungono dopo quando dicono "In alternativa, può essere utilizzato dello zucchero" , usa zucchero bianco da cucina per il priming e vai alla grande ;)

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Canale youtubeImmagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 903
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Light spraymalt indispensabile?

Messaggioda Unamediaperfavore » 12/09/2018, 15:16

Vi ringrazio per le dritte, in realtà non ho un kit ma guardando quello che contenevano mi sono comprato piuo o meno le stesse cose e ho scelto così le latte di persona invece che prendermi quelle incluse che parevano proprio base. Come secondo malto luppolato ho preso la landlords finest bitter golden ale della festival, un po piu complessa da fare ma conto di diventare piu esperto con il primo giro di birra che farò.
Comunque andrò di zucchero normale al posto del light spray malt allora!
Grazie ancora a tutti e buone birre! :ugeek: birra3 :ugeek:
Unamediaperfavore
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 11/09/2018, 18:21
Comune: Trento
Stile preferito: Ale
Tecnica: Mai birrificato
Provincia: Trento (Trentino-Alto Adige)


Torna a Birra da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite