Fermentazione lunga

Tutte le tecniche ed i consigli per fare un'ottima birra da Estratto+Grani o da solo estratto

Fermentazione lunga

Messaggioda magnetino » 30/04/2018, 11:56

La mia ultima E+G è in fermentazione da circa un mese. O meglio la fermentazione è finita ma non riesco a trovare il tempo per imbottigliare. Secondo voi è ormai da buttare via o posso andare avanti finché non trovo un momento buono?

Consigli su come rendere l'imbottigliamento più rapido?
Io in genere lavo le bottiglie in lavastoviglie e le tappo (tappi Fisher si fa prima), faccio priming in bottiglia e uso l'asta di travaso. Forse farmi aiutare da un socio potrebbe essere un'idea...
Avatar utente
magnetino
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 13/04/2017, 9:07
Comune: Livorno
Stile preferito: Helles
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Livorno (Toscana)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda mario » 30/04/2018, 19:35

Aspettare ancora credo non dia problemi ma, a sentimento, cercherei di non andare troppo in là con i tempi, una o due settimane. A sentimento, ripeto.
Per imbottigliare uso bottiglie con tappo meccanico e faccio priming nel fermentatore dopo travaso.
Partendo da bottiglie già pulite (le conservo in cantina con il tappo appoggiato, non chiuso), un paio di ore per 20-23 litri con aiuto della moglie nell'ultima mezz'ora (uno imbottiglia l'atro tappa): bollire acqua e zucchero, lavare bottiglie e attrezzatura, sanificare e scolare un'ora, imbottigliare mezz'ora, pulire e rigovernare mezz'ora.
Ciao
Mario
mario
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 441
Iscritto il: 05/04/2013, 18:25
Comune: torino
Stile preferito: tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Torino (Piemonte)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda Abbaziale » 01/05/2018, 20:24

magnetino ha scritto:La mia ultima E+G è in fermentazione da circa un mese. O meglio la fermentazione è finita ma non riesco a trovare il tempo per imbottigliare. Secondo voi è ormai da buttare via o posso andare avanti finché non trovo un momento buono?

Consigli su come rendere l'imbottigliamento più rapido?
Io in genere lavo le bottiglie in lavastoviglie e le tappo (tappi Fisher si fa prima), faccio priming in bottiglia e uso l'asta di travaso. Forse farmi aiutare da un socio potrebbe essere un'idea...


La birra è probabilmente ancora buona, ma imbottiglierei in fretta perché comincia a fare caldo.

Buttare, mai. Si imbottiglia comunque e si aspetta. Se la birra è infetta, si aspetta un anno e si spera venga fuori un'ottima birra acida stile Lambic. Se è proprio imbevibile è l'occasione buona per acquistare un distillatore o distillarla da un amico. Al lavandino, nulla! :lol:

Io pulisco le bottiglie dopo l'uso. Il giorno prima dell'imbottigliamento le sanitizzo in forno e le chiudo con tappi di plastica. Il giorno dopo il lavoro è ridotto. Non sono riuscito a trovare una siringa vaccinapolli ma credo che passerò al metodo della carica zuccherina in bottiglia sia per evitare la noia della sanitizzazione del secchio sia per avere il fermentatore libero per una fermentazione.
Avatar utente
Abbaziale
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 204
Iscritto il: 22/11/2017, 19:53
Comune: Roma
Stile preferito: Abbazia (Dubbel, Chimay), stout.
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda magnetino » 07/05/2018, 9:50

:cry: :cry: :cry:
Ieri mattina sono sceso in garage e ho trovato un'invasione di formiche attirate dal fatto che il rubinetto del fermentatore era sporco di mosto. In un gesto impulsivo ho buttato via i 23 litri di cotta, impulsivo perché il fermentatore è comunque sigillato e quindi le formiche non sarebbero state un problema. L'ho fatto più perché mi sentivo in colpa per non aver imbottigliato quando era il momento. Mi sa che ho perso una delle migliori birre che avessi mai fatto, almeno a giudicare da colore, odore e sapore durante la fermentazione (che non vogliono dire nulla ma erano migliori di quelli da kit). Mi sa che devo ripristinare la produzione con socio almeno accorcio i tempi, specialmente in fase di imbottigliamento.
Grazie comunque per i consigli.
Avatar utente
magnetino
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 13/04/2017, 9:07
Comune: Livorno
Stile preferito: Helles
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Livorno (Toscana)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda Berlo » 07/05/2018, 15:02

magnetino ha scritto::cry: :cry: :cry:
Ieri mattina sono sceso in garage e ho trovato un'invasione di formiche attirate dal fatto che il rubinetto del fermentatore era sporco di mosto. In un gesto impulsivo ho buttato via i 23 litri di cotta, impulsivo perché il fermentatore è comunque sigillato e quindi le formiche non sarebbero state un problema. L'ho fatto più perché mi sentivo in colpa per non aver imbottigliato quando era il momento. Mi sa che ho perso una delle migliori birre che avessi mai fatto, almeno a giudicare da colore, odore e sapore durante la fermentazione (che non vogliono dire nulla ma erano migliori di quelli da kit). Mi sa che devo ripristinare la produzione con socio almeno accorcio i tempi, specialmente in fase di imbottigliamento.
Grazie comunque per i consigli.

NOOO... PERCHE' BUTTARLA???
Allora, facciamo che tutto è esperienza ed andiamo oltre, anche perchè mi spiace davvero per tutto il mazzo che comunque ti sarai fatto per la cotta, oltre alle aspettative che avevi sulla birra.

Due cose solamente:
1) lasciare la birra nel fermentatore non comporta alcun problema, a meno che le condizioni intorno al fermentatore non mutino (vedi ad esempio se arriva una temperatura esageratamente calda). Quindi non ti stare a sbattere sul fatto che l'hai imbottigliata dopo una, due o tre settimane da quando era il momento, anche perchè non esiste "IL MOMENTO" ;)
2) c'erano le formiche nel rubinetto. Ok, passi che questa non è oggettivamente una cosa fica, ma visto che avevi atteso tanto, prima di buttare potevi chiedere ed attendere un altro poco... ti avremmo consigliato come pulire il rubinetto senza bisogno di smontarlo (bastavano candeggina, acqua calda ed un cotton fioc) e risolvevi.

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda magnetino » 08/05/2018, 9:50

Hai ragione, ho agito di impulso e per rabbia. E me ne sono pentito... mi serva di lezione.
Avatar utente
magnetino
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 38
Iscritto il: 13/04/2017, 9:07
Comune: Livorno
Stile preferito: Helles
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Livorno (Toscana)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda Abbaziale » 08/05/2018, 11:05

In qualche modo serve di lezione anche a quelli che fermentano senza tenuta ermetica e gorgogliatore.
I nemici a sei zampe sono in agguato ovunque, e colpiscono alle spalle appena ti distrai. Formiche, moscerini e vespe sono ottime ragioni per tenere tutto ben chiuso.
Avatar utente
Abbaziale
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 204
Iscritto il: 22/11/2017, 19:53
Comune: Roma
Stile preferito: Abbazia (Dubbel, Chimay), stout.
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Fermentazione lunga

Messaggioda mrpotato » 17/10/2018, 14:11

la prossima volta avvisa vengo a darti una mano birra8
(sono di pisa)
mrpotato
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 54
Iscritto il: 07/09/2016, 22:06
Comune: pisa
Stile preferito: IPA
Tecnica: Estratto+Grani
Provincia: Pisa (Toscana)


Torna a Estratto+Grani (E+G)

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite

cron