ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Area dedicata alle birre prodotte in Italia
Regole del forum
Il titolo del topic deve essere messo in questo modo:
"Nome della Birra" [PRODUTTORE]

Nelle recensioni delle birre vanno messe le seguenti indicazioni:
FOTO
NOME:
PRODUTTORE:
NAZIONE:
STILE:
ALCOL: %
FERMENTAZIONE:
COLORE:
TEMPERATURA DI SERVIZIO: °C
BOTTIGLIA: ml
PREZZO:

RECENSIONE dettagliata e VOTO con eventuali considerazioni personali dopo la votazione

ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda Hohenzollern » 27/08/2013, 14:30

Ieri pomeriggio sono andato con moglie e figlia in quel del Fidenza Outlet Village e all'uscita potevo non approfittare della presenza in loco del Microbirrificio Toccalatto???....assolutamente no!!!!!

Quindi mi reco al birrificio e acquiso 2 bottiglie, una classica APA, la Re Hop, e una Ipa, inizialmente orientato verso la Rude Boy, ho deviato verso la più esotica "Zona Cesarini".

NOME: ZONA CESARINI
PRODUTTORE: BIRRIFICIO TOCCALMATTO
NAZIONE: ITALIA
ALCOL%: 6,6
FERMENTAZIONE: ALTA
COLORE: GIALLO AMBRATO
TEMPERATURA DI SERVIZIO 8-10°
BOTTIGLIA: 750ML
PREZZO:9,00€

Questa birra, è definita Pacific IPA, denominazione dovuta all'utilizzo di luppoli orientali "Sorachi Ace" e del Neozelandese "Pacific Gem" oltre che ad altri luppoli inglesi e americani "Cascade e Amarillo in primis".
Il colore è ambrato e molto velato, quasi torbido, carbonazione medio/bassa e cappello di schiuma di media persistenza, di color panna.
Al naso colpisce subito la presenza di sapori tropicali, personalmente ho distinto chiaramente Ananas, Papaja, e frutto della passione (anche se nelle recensioni viste in passato non erano menzionati, ma si parlava di Mango), oltre a questi anche qualcosa di agrumato, pompelmo rosa.
In Bocca non tradisce ciò che all'olfatto avevo percepito, Ananas,papaja e frutto della passione, meno l'agrume....surclassato nettamente dai frutti tropicali, il corpo è medio/basso, a fine sorso rimane l'amaro,ma non tanto amaro come ci si aspetterebbe da una IPA. Passati parecchi secondi dal sorso rimane sul palato il sapore della frutta tropicale, l'amaro svanisce dopo qualche secondo, ma la persistenza dell'aroma è veramente eccezionale.
Personalmente ho trovato questa birra veramente ottima, per gli accompagnamenti non sono il più esperto, sicuramente con piatti amari, o come aperitivo, o da bere da sola.
Mi ha colpito più che positivamente la persistenza in bocca degli aromi.
Il prezzo è elevato, come tutte le birre artigianali in genere, anche se avendola acquistata direttamente dal produttore mi ha fatto risparmiare qualche euro.


Il mio voto?......8,5 più che meritato.

Sarebbe bello condividere l'esperienza con qualcun'altro che la ha già provata per sapere se ha avuto le mie stesse impressioni.
Saluti.

birra3 birra3 birra3 birra3
Mi dia un calice di quel prelibato nettare che dal primaveril malto trae il suo sapor pieno.

Tungsteno (W), Lantanio (La), Fluoro, Iodio e Gallio (FIGa) rappresentano il motore dell'universo
~ Einstein
Avatar utente
Hohenzollern
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 07/12/2012, 8:54
Comune: Castel San Giovanni
Stile preferito: Irish Stout, weiss, APA, IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Piacenza (Emilia-Romagna)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda farrax » 27/08/2013, 19:39

Allora premetto che al mio beershop di fiducia questa e' considerata una delle punte di diamante del negozio. Personalmente un periodo la amavo come poche ora però di meno. Forse avendone bevuta troppa mi ha stancato. Ho provato però la rude boy e mi ha piacevolmente colpito. Comunque per rimanere sulla zona devoc dire che confermo le tue percezioni, sicura,ente tropicale con papaya e mango su tutti
Avatar utente
farrax
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 871
Iscritto il: 28/12/2011, 22:37
Comune: roma
Stile preferito: pils

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda alamarca » 17/09/2013, 18:15

Non sono un intenditore e deve confessarvelo il mio palato è ancora molto acerbo per quanto riguarda la birra artigianale ma avendola assaggiata alla spina ad un evento da poco conclusosi qui a Roma volgio dire la mia. Sono d'accordo con Hohenzollern su tutti i punti tranne che sulla persistenza dell'amaro, che al mio palato è sembrata molto persistente.
Al momento è l'APA che mi è piaciuta di più.
Avatar utente
alamarca
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 12/09/2013, 14:11
Località: Battistini
Comune: Roma (RM)
Stile preferito: Belgian Strong Golden Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Roma (Lazio)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda Roneytaw » 21/03/2014, 13:09

Davvero ottima! Provata ierisera. Un po' amara per me che prediligo le belghe, ma non biasimo le altre. Ma quegli odori tropicali c'erano tutti e con un finale ...come dire, un appena limonoso che la rende beverina. Come 1° approccio anche io do un 8,5 pieno; non so se e quando la riassaggerò (10€ per una 75cl sono comunque una discreta cifra), nel senso che ad una seconda bevuta molte birre perdono un po' (come se l'effetto piacevole della sorpresa svanisse un pochetto)
Libertà non è cambiare padrone, ma è dire con forza <è mio!> a cominciare dal possesso dell'anima Carmine Crocco

Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
Roneytaw
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 947
Iscritto il: 09/05/2011, 11:06
Comune: Albanella (sa)
Stile preferito: Belghe e non solo
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda Vin » 21/03/2014, 13:26

Per me anche un bel 9.

Tra le IPA che ho assaggiato (e sono tante) è quella in assoluto più particolare. Sarà che mi faccio condizionare dalla provenienza dei luppoli, però io un sentore di "nipponico" ce lo sento davvero! :D
Avatar utente
Vin
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2485
Iscritto il: 23/10/2013, 12:44
Comune: Cervinara
Stile preferito: Cambia di volta in volta.
Tecnica: All Grain
Provincia: Avellino (Campania)

Re: R: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda Milano rossonera » 21/03/2014, 14:46

Sarà che sono un amante del genere, ma secondo me è la migliore birra artigianale italiana....

Inviato dal mio GT-N8000 con Tapatalk 2
[size=150]Vinum est donazio dei cervetia traditio umana
Avatar utente
Milano rossonera
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 173
Iscritto il: 10/12/2011, 20:46
Località: Monterchi (ar)
Comune: Monterchi (ar)
Stile preferito: Ipa,apa,stout
Tecnica: All Grain
Provincia: Arezzo (Toscana)

Re: R: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda parma45 » 21/03/2014, 17:56

Milano rossonera ha scritto:Sarà che sono un amante del genere, ma secondo me è la migliore birra artigianale italiana....

Inviato dal mio GT-N8000 con Tapatalk 2

Anche per me è una delle migliori birre italiane

Inviato dal mio Galaxy Nexus con Tapatalk 2
parma45
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 03/05/2013, 0:35
Comune: Trieste
Stile preferito: Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Trieste (Friuli-Venezia Giulia)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda Jigen_Daisuke » 21/03/2014, 18:21

Preferisco la Re Hop o meglio ancora la Surfing Hop ma ripeto sempre che io ho avuto brutte esperienze con loro e per principio non acquisto più i loro prodotti!!!
Che importanza devo dare al tempo che passa? Sto bevendo Ale oggi.
Edgar Alan Poe


Amministratore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter - Mappa
hashtag #ilforumdellabirra
Immagine
Avatar utente
Jigen_Daisuke
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 8456
Iscritto il: 22/03/2011, 11:14
Comune: Altavilla Irpina/Taurasi
Stile preferito: IPA & Stout e Gueze
Tecnica: All Grain
Provincia: Avellino (Campania)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda dark_light » 21/03/2014, 18:49

E molto buona ma anche io preferisco surfing hops!
Per quanto mi riguarda nessuna brutta esperienza birre sempre abbastanza in forma
Il problema e il prezzo!
dark_light
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 23/01/2013, 15:27
Comune: pavia
Stile preferito: Aipa IPA Saison lambic
Tecnica: All Grain
Provincia: Pavia (Lombardia)

Re: ZONA CESARINI (Birrificio Toccalmatto)

Messaggioda archon » 13/04/2014, 14:26

Venerdì scorso durante un viaggio di lavoro verso Milano ho deciso di fare tappa a Fidenza dal birrificio Toccalmatto.
Vista la recensione ho preso una Zona Cesarini e volevo provare la Fumè du Sanglier, ma quest'ultima non c'era (e non la produrranno per ora) quindi ho virato verso la Gran Cru. Ciò che mi ha colpito prima di poter assaggiare le birre è il prezzo. 10 euro per bottiglia da 75, presso il loro spaccio, niente sconti, anzi... una volta arrivato a casa ho scoperto che sullo scontrino fiscale l'addetto aveva battuto 2 euro invece di 20, sarà un errore? allora ho chiesto ad un collega che ne aveva acquistato altre due quella mattina e a lui non aveva fatto neanche lo scontrino :evil:
Per quanto riguarda le birre, la Grand Cru mi ha deluso, mentre la Zona Cesarini non era male, troppo amara per i miei gusti, ma essendo una Pacific IPA...
archon
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 132
Iscritto il: 01/11/2013, 8:38
Comune: CZ
Stile preferito: belga abbazia
Tecnica: All Grain
Provincia: Catanzaro (Calabria)

Prossimo

Torna a Italia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite

cron