Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Area dedicata alle birre prodotte in Italia
Regole del forum
Il titolo del topic deve essere messo in questo modo:
"Nome della Birra" [PRODUTTORE]

Nelle recensioni delle birre vanno messe le seguenti indicazioni:
FOTO
NOME:
PRODUTTORE:
NAZIONE:
STILE:
ALCOL: %
FERMENTAZIONE:
COLORE:
TEMPERATURA DI SERVIZIO: °C
BOTTIGLIA: ml
PREZZO:

RECENSIONE dettagliata e VOTO con eventuali considerazioni personali dopo la votazione

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Lurenzio » 23/10/2012, 21:28

mastro andy ha scritto:io invece consiglio di aggiungere 1-2 euro in piu e berne una buona :D

no battute a parte girano i maroni a leggere "birra artigianale" su certe etichette ... che poi l avete vista? è limpida, zero deposito... sicuramente non rifermentata in bottiglia....allora cosa ha di artigianale????? :x


è vero, ha poco di artigianale, sembra molto industriale, ma sulla limpidezza a me è sembrata abbastanza torbida.

spezzo una lancia a favore delle birre di supermercato: hanno una rotazione elevata, mentre molte birre artigianali, almeno nelle enoteche/birrerie della città in cui vivo, fanno la muffa sugli scaffali e probabilmente vengono vendute sottocosto alla scadenza. le birre di supermercato sono quasi sempre freschissime, ad esempio sfido a trovare una franciscaner o una paulaner o una oìberdofer fresche come quelle che ho trovato al penny market! a volte con quasi 24 mesi dalla scadenza, praticamente imbottigliate da meno di un mese.
Insomma, è vero non saranno birre che sanno di birra artigianale al 100%, ma queste birre "artigianali di discount" spesso rappresentano un prodotto qualitativamente migliore di molte birre commerciali e permettono ad un pubblico inesperto di avvicinarsi ad un prodotto altrimenti difficilmente raggiungibile.

PS: stasera sono andato a cercare dei tappi a corona in un negozio di enologia anche enoteca. Ho visto lo scaffale delle birre artigianali, la più abbordabile costava 12 euro per una 75cl. Ma non è che si sta perdendo il senso della ragione?
Viva la birra e l'homebrewing, ma non dimentichiamo che siamo un paese con una storia piena di bellissima uva e con i vini migliori del mondo! Viva la birra, Viva il vino, Viva il buon bere!

PROSIT!
Avatar utente
Lurenzio
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 491
Iscritto il: 14/09/2012, 10:12
Comune: Aprilia
Stile preferito: Birre sciacquette in AG
Tecnica: All Grain
Provincia: Latina (Lazio)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda caesar » 23/10/2012, 22:34

Confermo il fatto che talvolta nei discount o supermercati si possono trovare ottimi prodotti non industriali. Qualche integralista e purista della birra artigianale sostiene che la conservazione sugli scaffali dei supermercati iper illuminati e di conseguenza iper riscaldati sia pessima e che comprare birra in negozi specializzati dia il valore aggiunto della sicurezza della conservazione e della professionalità del proprietario. Io non sono così integralista e compro spesso birre di qualità nei supermercati. Però sono dell'idea che bisogna fare attenzione su ciò che chiamiamo artigianale e cosa invece reputiamo industriale. Ci sono ottimi prodotti che non si fregiano di questa "etichetta" e invece dei prodotti mediocri che lo scrivono a lettere cubitali! Io cmq non comprerei mai una birra che si reputa artigianale e italiana in un supermercato perchè i veri birrifici artigianali attualmente in italia non sono entrati ancora nella grande distribuzione (a parte baladin che io sappia..). Diverso discorso invece si può fare per i prodotti esteri. Come ultima cosa vorrei dire che non è vero che una enoteca, specializzata pure sulle birre artigianali, o birroteca venda birre a 12 euro minimo. Si trovano birre estere anche a meno della metà.. purtroppo per le italiane bisogna spendere qualche euro in più. Però devo dire la verità che ne vale la pena spendere quei soldi.. Una volta ogni tanto non credo che faccia molto male alle nostre tasche, il palato sicuramente ne gioverà!
Dai a un uomo una birra e ci perderà un’ora. Insegnagli a farsela da sé e ci perderà una vita intera.

Relax, don't worry! Have a home brew!
Avatar utente
caesar
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 25/05/2012, 15:37
Comune: Monte di Procida
Stile preferito: APA, Bitter, Belga
Tecnica: All Grain
Provincia: Napoli (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda mastro andy » 24/10/2012, 10:20

ragazzi tutto quello che dite è giusto ma è un discorso da non fare sulla lucilla ..è fatta da amarcord che di artigianale, naturale non ha nulla!

sono d accordo sul discorso "supermercato" ma solo per quando alla conad e despar trovo una ROCHEFORT in offerta a meno di 3 euro ! li si che ne vale la pena e mi faccio pure la scorta ... e mi è successo.... ma la lucilla per me è acqua sporca e credo di averne comprate una decina in tutto (ho l eurospin vicino casa e ci faccio spesa!) solo per la bottiglia....

anzi vi dirò di piu... ho assaggiato poco tempo fa in una trattoria la moretti rossa alla spina ed è molto meglio della lucilla...fate voi...

birra2
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
mastro andy
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 1964
Iscritto il: 29/03/2011, 19:38
Comune: Benevento
Stile preferito: Belgian Ales & APA
Tecnica: All Grain
Provincia: Benevento (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda caesar » 24/10/2012, 11:26

mastro andy ha scritto:ragazzi tutto quello che dite è giusto ma è un discorso da non fare sulla lucilla ..è fatta da amarcord che di artigianale, naturale non ha nulla!

sono d accordo sul discorso "supermercato" ma solo per quando alla conad e despar trovo una ROCHEFORT in offerta a meno di 3 euro ! li si che ne vale la pena e mi faccio pure la scorta ... e mi è successo.... ma la lucilla per me è acqua sporca e credo di averne comprate una decina in tutto (ho l eurospin vicino casa e ci faccio spesa!) solo per la bottiglia....

anzi vi dirò di piu... ho assaggiato poco tempo fa in una trattoria la moretti rossa alla spina ed è molto meglio della lucilla...fate voi...

birra2


Concordo in pieno... è un po' il senso del mio intervento
Dai a un uomo una birra e ci perderà un’ora. Insegnagli a farsela da sé e ci perderà una vita intera.

Relax, don't worry! Have a home brew!
Avatar utente
caesar
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 25/05/2012, 15:37
Comune: Monte di Procida
Stile preferito: APA, Bitter, Belga
Tecnica: All Grain
Provincia: Napoli (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Roneytaw » 24/10/2012, 12:29

Vorrei dire la mia [può anche darsi che sia sbagliata e nickname796 mi ha appena dato l'idea]: un birrificio che inizia a produrre migliaia di litri di birra alla volta, ha poco di artigianale. Che sia Duvel, che sia Samuel Smith o la Brooklyn Brewery, si tratta di birra industriale. Fatta con idee "artigianali" di sicuro, ma materie prime e metodi non sono proprio al top. Ci sono birrifici che hanno preso accordi con tale catena di distribuzione e tali accordi sono come quelli stipulati con l'Heineken. Penso alla Kwak limpida come solo una farina fossile può rendere, o all'enorme scaffale di Chimay visto al Carrefour...
Quindi, nei suoermercati troverete buone birra, ma mai grandi birre!
Libertà non è cambiare padrone, ma è dire con forza <è mio!> a cominciare dal possesso dell'anima Carmine Crocco

Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
Roneytaw
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 947
Iscritto il: 09/05/2011, 11:06
Comune: Albanella (sa)
Stile preferito: Belghe e non solo
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda mastro andy » 24/10/2012, 13:05

si anche il discorso di roney non fa una grinza..non a casao la questione Kwak l ho solleata anche io, quando a giugno mi è stata regalata una confezione presa in offerta alla coop e dopo averla bevuta bevuta non mi ha ricordato per nulla la kwak portatami dai miei amici belgi....

il discorso birrificio artigianale\ quantitativo di produzione invece è un po piu delicato....anche io la pensavo come te...ma purtroppo e sottolineo purtroppo il mercato della birra artigianale ha preso una piega abbastanza "particolare" e se non hai certi standard produttivi resti fuori dal mercato e chiudi subito..e basta vedere quanti birrifici hanno aperto negli ultimi 3 anni e quanti hanno chiuso battenti....e per far questo lo standard si sta alzando ad impianti da 2000 litri a cotta.... chi ha ancora quelli "piccoli" o fa doppia cotta molto spesso se non sempre o affida a birrifici piu grandi la propria cotta, e questo l ho visto con i miei occhi....
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
mastro andy
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 1964
Iscritto il: 29/03/2011, 19:38
Comune: Benevento
Stile preferito: Belgian Ales & APA
Tecnica: All Grain
Provincia: Benevento (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Riccardo87 » 24/10/2012, 13:26

Roneytaw ha scritto:Vorrei dire la mia [può anche darsi che sia sbagliata e nickname796 mi ha appena dato l'idea]: un birrificio che inizia a produrre migliaia di litri di birra alla volta, ha poco di artigianale. Che sia Duvel, che sia Samuel Smith o la Brooklyn Brewery, si tratta di birra industriale. Fatta con idee "artigianali" di sicuro, ma materie prime e metodi non sono proprio al top. Ci sono birrifici che hanno preso accordi con tale catena di distribuzione e tali accordi sono come quelli stipulati con l'Heineken. Penso alla Kwak limpida come solo una farina fossile può rendere, o all'enorme scaffale di Chimay visto al Carrefour...
Quindi, nei suoermercati troverete buone birra, ma mai grandi birre!


Condivido. Anche se negli USA ci sono birrifici che producono su volumi "industriali" con qualità eccelsa.
Avatar utente
Riccardo87
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 208
Iscritto il: 30/01/2012, 18:51
Comune: Roma
Stile preferito: IPA, Tripel, Pilsner
Tecnica: Estratto+Grani
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Gibe » 24/10/2012, 14:48

....però al super trovi anche robetta del calibro dell' Orval e Dupont Biologique.... ;)

Queste le trovo ancora ottime come qualità/prezzo!

Trovami un'italiana che ci si avvicini minimamente...
De gustibus non disputandum est
Avatar utente
Gibe
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 1310
Iscritto il: 12/08/2011, 9:19
Comune: Chiampo
Stile preferito: Lambic, Saison...
Tecnica: All Grain
Provincia: Vicenza (Veneto)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Roneytaw » 25/10/2012, 12:12

Gibe ha scritto:....però al super trovi anche robetta del calibro dell' Orval e Dupont Biologique.... ;)

Queste le trovo ancora ottime come qualità/prezzo!

Trovami un'italiana che ci si avvicini minimamente...

Questo è ancora un altro punto: si le artigianali italiane sono ottime, ma ci sono le belghe [ma anche birre di altri Stati] che costano circa 2,5 - 3€ per bottiglia da 33cl o circa 6€ per quelle da 75. Le italiane partono dai 10€ per 75, ma sempre o quasi non raggiungono le altre.
Sarebbe come prendere una Panda e pagarla più di un'Audi A6.
Libertà non è cambiare padrone, ma è dire con forza <è mio!> a cominciare dal possesso dell'anima Carmine Crocco

Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
Roneytaw
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 947
Iscritto il: 09/05/2011, 11:06
Comune: Albanella (sa)
Stile preferito: Belghe e non solo
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: Birra del discount Eurospin, Lucilla la rossa

Messaggioda Lurenzio » 25/10/2012, 12:57

Roneytaw ha scritto:... Le italiane partono dai 10€ per 75, ma sempre o quasi non raggiungono le altre.
Sarebbe come prendere una Panda e pagarla più di un'Audi A6.


quoto in pieno l'ultima frase!
Viva la birra e l'homebrewing, ma non dimentichiamo che siamo un paese con una storia piena di bellissima uva e con i vini migliori del mondo! Viva la birra, Viva il vino, Viva il buon bere!

PROSIT!
Avatar utente
Lurenzio
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 491
Iscritto il: 14/09/2012, 10:12
Comune: Aprilia
Stile preferito: Birre sciacquette in AG
Tecnica: All Grain
Provincia: Latina (Lazio)

PrecedenteProssimo

Torna a Italia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite

cron