dhea e partial dhea

Arome-Amaro-Coltivazione-Raccolta-Conservazione...
Tutto quello che volete sapere o condividere sui luppoli..

dhea e partial dhea

Messaggioda IPA/APA » 02/01/2014, 23:23

ciao a tutti ho letto in giro per il forum che sono due cose diverse anche se il procedimento è uguale, cambiano solo le tempistiche.
con il dhea si estrae tutto quello che si può dal luppolo amaro aroma.
con il partial dhea si estrae solo aroma.
vorrei pareri su chi ha usato e usa queste tecniche sul loro rilascio nella birra.
cioè che note si sentono?
e vero che con queste tecniche la birra prende un gusto erbaceo?
dopo aver effetuato partial dhea e averlo inserito nel secondo fermetatore, dopo quanti giorni si può imbottigliare?
qualcuno di voi ha mai provato a mettere con un contagocce direttamente 4/5 gocce nelle bottiglie priam di imbottigliare?
grazie mille a tutti
IPA/APA
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 14/11/2013, 21:57
Comune: brescello
Stile preferito: ipa apa
Tecnica: Estratto+Grani
Provincia: Reggio Emilia (Emilia-Romagna)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda enzo.sann » 02/01/2014, 23:32

Direi che sono quasi di parte in questa discussione, ma chi può dire la sua è @Batino che oltre ad avere competenze da somelier e quindi naso e palato affinato, ha provato la tecnica e mi ha inviato un campione della sua creazione realizzata con questo sistema ,,,,la ECCITRA.
quindi aspetto un suo giudizio, prima di continuare la discussione.

birra2
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 20:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda Batino » 03/01/2014, 9:39

Scusate il ritardo...
visto ora il post...
Enzo esagera sulle competenze...
cmq appena ho un minuto ti posto quel che ho fatto, le mie sensazioni, i pareri degli amici Birrai che hanno assaggiato le mie birre con Dhea e anche il pensiero di un esperto giornalista enogastronomico mio amico e collega sommelier...
Posto in giornata...
scusate per ora...
QUANDO MOIO VOGLIO ESSE DRYHOPPATO!!!!
Cit.Parrini

Nel vino c’è la saggezza, nella birra c’è la forza, nell’acqua ci sono i batteri.
Proverbio tedesco

Ais, Anag, Aicoo, Fondatore della sezione Toscana di UDB... e un le avrò troppe per la testa???
Immagine
http://www.congliocchidellatigre.it
Avatar utente
Batino
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 353
Iscritto il: 04/10/2012, 12:51
Località: Siena
Comune: Siena
Stile preferito: Di tutto un po'... ma niente di normale... ;-)
Tecnica: All Grain
Provincia: Siena (Toscana)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda dark_light » 03/01/2014, 17:05

attendiamo fiduciosi e molto interessati! birra2
dark_light
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 696
Iscritto il: 23/01/2013, 15:27
Comune: pavia
Stile preferito: Aipa IPA Saison lambic
Tecnica: All Grain
Provincia: Pavia (Lombardia)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda Batino » 03/01/2014, 17:26

Iniziamo...
Allora... per prima cosa la mia esperienza è nata facendomi consigliare da Enzo perlappunto...
La mia intenzione era fare una birra aromatizzata tramite dhea in 3 modi diversi partendo da una solita base.
Una con dhea di luppolo aromatico (Citra perlappunto)
Una con dhea di Menta dolce (una varietà meno invasiva e più aromatica della menta stessa)
Una con dhea di Dragoncello (NO ESTRAGONE... dragoncello erba tipica senese... cresce solo a Siena e nella zona vicino ad Avignone quello originale... ma questa è un'altra storia...)

La ricetta base è questa:

Ricetta per E'ccitra, Birra Mentale, Birra Sanese, litri finali 30,0 (in bollitura 10,0)
efficienza 95%, bollitura 60 min.
OG 1,040; IBU: 31,7; EBC: 12;
Malti:
1500 gr Light, 1,030;
1500 gr Extra Light, 1,030;
500 gr Fiocchi di Avena, 1,010;
600 gr CaraPils, 1,010;
100 gr Fiocchi Frumento, 1,010;
500 gr Wheat o Weizen, 1,040;
Luppoli e altro:
13 gr Northern Brewer, 10,3 %a.a., 10 min, Kettle;
17 gr Northern Brewer, 10,3 %a.a., 60 min, Kettle;
10 gr Citra, 12,5 %a.a., 60 min, Kettle;
5 gr Citra, 12,5 %a.a., 10 min, Kettle;
5 gr Citra, 12,5 %a.a., 0 min, Kettle;
14 gr Citra, 12,5 %a.a., 0 min, Dry;
Lieviti:
American Ale

Avvenuta la prima fermentazione ho filtrato e suddiviso il mosto in 3 parti a cui ho aggiunto i 3 estratti alcolici.
circa 5 ml / L di ciascuno...
leggermente di più nella menta, leggermente meno nel dragoncello... sono andato ad assaggio e a naso.

Il dhea è stato fatto per le erbe aromatiche lasciandole in infusione al buio sotto alcol 90 gradi per circa 10 giorni, mentre per il Citra ho sminuzzato il luppolo e lo ho tenuto SOLAMENTE DUE ORE sotto spirito agitandolo ogni mezzora...
Poi lo ho tolto, lasciato depositare e filtrato.

Questo è quanto.
Riguardo ai risultati:
L'aroma di luppolo è evidentissimo tuttora... si parla di una birra fatta ad aprile 2012.
Secondo il mio modestissimo parere le catene aromatiche hanno reagito con l'alcool consentendo una maggiore durata degli aromi che, mi insegnate voi, normalmente iniziano già a calare dopo circa 3 mesi.
In questo caso invece gli aromi sono cresciuti in intensità nei primi mesi (diciamo fino novembre) poi hanno iniziato a evolversi, diventando più vari e trasformandosi... da principalmente fruttati (pesca bianca nettissima su tutti, ma anche nettarina e accenni di frutta tropicale...) sono usciti anche floreali di fiori di acacia e secondo me di giglio... (????).
Adesso si sono assestati su una intensità comunque elevata e su una gamma molto ampia.

Da contro però effettivamente sin dall'inizio si sono potuti percepire note aromatiche al naso e soprattutto in bocca al secondo terzo sorso di Basilico ed altre erbe non proprio immediatamente piacevoli.
Le note erbacee derivate da questo procedimento risultano quindi effettivamente ben presenti, invasive e complesse...
Non a tutti magari piacciono anche perché sono molto presenti.
Ma a me che adoro le "palestre per il naso" come le chiamo io sinceramente ha piacevolmente impressionato...
diciamo che la rifarei...
QUANDO MOIO VOGLIO ESSE DRYHOPPATO!!!!
Cit.Parrini

Nel vino c’è la saggezza, nella birra c’è la forza, nell’acqua ci sono i batteri.
Proverbio tedesco

Ais, Anag, Aicoo, Fondatore della sezione Toscana di UDB... e un le avrò troppe per la testa???
Immagine
http://www.congliocchidellatigre.it
Avatar utente
Batino
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 353
Iscritto il: 04/10/2012, 12:51
Località: Siena
Comune: Siena
Stile preferito: Di tutto un po'... ma niente di normale... ;-)
Tecnica: All Grain
Provincia: Siena (Toscana)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda Jigen_Daisuke » 03/01/2014, 18:09

Ho avuto modo di degustare la eccitra con dhea di citra e confermo quanto detto da Batino, l'estrazione in alcool allunga la persistenza dell'aroma di luppolo cosa che non si ha con il DryHop classico ma si ha anche una componente erbacea. Per avere lo stesso risultato con un dryhop classico bisognerebbe utilizzare almeno 10 volte le quantità di luppolo rispetto al DHEA se non anche di 20...
La mentale degustata il 1°gennaio tirava fuori tutta la sua freschezza e fragranza e qui l'erbaceo ci sta bene, appena degusto quella al dragoncello vi aggiorno.
Che importanza devo dare al tempo che passa? Sto bevendo Ale oggi.
Edgar Alan Poe


Amministratore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter - Mappa
hashtag #ilforumdellabirra
Immagine
Avatar utente
Jigen_Daisuke
Amministratore
Amministratore
 
Messaggi: 8456
Iscritto il: 22/03/2011, 11:14
Comune: Altavilla Irpina/Taurasi
Stile preferito: IPA & Stout e Gueze
Tecnica: All Grain
Provincia: Avellino (Campania)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda Frankie MSV » 04/01/2014, 0:30

E' chiaro che l'esperienza di Batino è illuminante ed istruttiva sull'effetto del DHEA. Ma se non ho capito male, sono stati messi in infusione 14 gr di Luppolo in 50 ml (5ml/l) di alcol che, come dice Jigen, potrebbero corrispondere ad un effetto di minimo 140 gr di luppoli con il DryHop classico in 10 lt di birra; vi domando, non è una enormità?, inoltre il sentore erbaceo si è alzato di conseguenza in maniera invasiva ed è da capire se questo è meno persistente del luppolo o se ne vanno di conserva. Da questa esperienza penso che ognuno trarrà le sue conclusioni e incominciare a sperimentare, io da parte mia se può servire, posso riportare l'esperienza di un DHEA di 36 ore, quindi ho estratto anche un po' di amaro, di 5 gr di Amarillo per 20 lt di birra in 70 ml di alcol. Le sensazioni per l'aroma sono buone ma potrei fare un po' di più secondo i miei gusti, l'erbaceo si sente ma non invasivo e a me piace.
Avatar utente
Frankie MSV
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 09/05/2013, 23:26
Comune: Monte San Vito
Stile preferito: Apa-Belgian-Blanche
Tecnica: All Grain
Provincia: Ancona (Marche)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda enzo.sann » 04/01/2014, 0:47

Non si può certo generalizzare e cambia molto da luppolo a luppolo... Sul cellulare non mi è facile scrivere come da PC ma ci sarebbe molto da dire. Ad esempio luppoli molto resinosi va evitato il DHEA a favore del Partial DHEA per evitare che le resine sciogliendosi troppo imbrattino i fermentatori... Appena ho tempo vi faccio capire anche come testare i vari aromi di luppolo prima di inserirli nel fermentatore (ovviamente post DHEA).. Cmq avremo modo e tempo per approfondire

Inviato dal mio ZP980 con Tapatalk 2
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 20:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda IPA/APA » 04/01/2014, 1:30

graziea tutti delle info.
aspetto con ansia quelle di enzo.
poi non mi resa che sperimentare pure a me
ciao
IPA/APA
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 14/11/2013, 21:57
Comune: brescello
Stile preferito: ipa apa
Tecnica: Estratto+Grani
Provincia: Reggio Emilia (Emilia-Romagna)

Re: dhea e partial dhea

Messaggioda Charlie » 04/01/2014, 22:46

Discussione molto interessante! Voglio informarmi di più su queste metodiche

Daniele
Charlie
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 19/12/2013, 0:07
Comune: macerata
Stile preferito: dry stout; apa; triple
Tecnica: All Grain
Provincia: Macerata (Marche)

Prossimo

Torna a Luppoli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite