Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Postiamo qui le nostre guide o i nostri commenti su libri, publicazioni, siti e tutorial vari che riguardano il mondo della birra

Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda enzo.sann » 22/02/2014, 13:20

Recupero e riattivazione di un lievito da birra commerciale con la tecnica del “Palloncino Sentinella”

Lo scopo di questa procedura è quello di minimizzare le possibilità di infezioni, usare una tecnica semplice … e perché no?! anche divertente.

1)scegliere una bottiglia di birra di tipo commerciale RIFERMENTATA IN BOTTIGLIA, oppure in caso di necessità quando si vuole recuperare un lievito speciale usato in una propria cotta precedente (es. un lievito per Kolsch) e non si ha la possibilità di procurarselo attraverso uno dei rivinditori soliti.

2) I lieviti che maggiormente uso in fase di recupero sono:
- per una Blanche il lievito presente nella WIT La Trappe
- per birre di tipo trappiste/belghe in generale St. Bernardus Prior 8 e Chimay Tappo rosso.
- e poi qualche lievito da mie produzioni precedenti in cui ho usato lieviti liquidi.

3) Ma veniamo alla procedura semplice semplice..... per prima cosa mentre si prepara un mini mosto densità 1.040 circa, aprire la bottiglia di birra e scolarsi il contenuto, birra3 avendo cura di lasciare gli ultimi ml di birra con i relativi lieviti sotto depositati.... bastano inizialmente circa 50/70ml di minimosto per recuperare un lievito da una 33cl. Importante non mettere troppo mosto a contatto con i lieviti per evitare una situazione di underpitching, cioè poche cellule attive per fermentare un mosto sovradimensionato o con alta densità. Il mimimosto va raffreddato e ovviamente ben ossigenato.

4)Sterilizzare con una fiamma di un accendino il collo della bottiglia che contiene i lieviti
versarci dentro il minimosto e applicare sul collo della bottiglia un palloncino, possibilmente di piccole dimensioni, se no non si vedrà l'effetto.

Lo scopo del palloncino è quello di farci da sentinella, in pratica osserveremo che dopo qualche giorno di silenzio, dove apparentemente nulla accade, magicamente il palloncino iniziera a gonfiarsi, lo lasceremo in santa pace fino a quando non noteremo che lo stesso inizia a riafflosciarsi, è questo il segnale di ripetere di nuovo la preparazione del minimosto da dare in pasto alla birra, allungando di fatto lo starter.
Questa volta, prepareremo un quantitativo doppio di ministarter, circa 150ml sono ideali e stessa densità del precedente.......

riapplichiamo di nuovo il palloncino e attendiamo nuovamente il ciclo fermentativo... dopo due o 3 cicli avremo ormai un lievito attivissimo e voracissimo, è questo il momento di preparare uno starter vero e proprio delle dimensioni adeguate per le nostre cotte.

Rimando a tutti la visione del bellissimo video realizzato da Giovanni Iovane, in arte @Houston



ATTENZIONE: avere sempre cura di scegliere birre il più fresche possibile (data di confezionamento) e ben conservate.


Buon recupero a tutti.... Enjoy ;)

enzo.sann
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 19:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda caio » 22/02/2014, 14:28

aggiungo anche che per recuperi da birre commerciali, spesso è conveniente accertarsi, tramite ricerche via web, che la rifermentazione avvenga senza l'aggiunta di ulteriori lieviti che in qualche modo potrebbero portare alla moltiplicazione di lieviti che non sono quelli ricercati dal recupero.
Avatar utente
caio
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 603
Iscritto il: 02/02/2012, 22:34
Comune: Prato
Stile preferito: un pò tutti...
Tecnica: All Grain
Provincia: Prato (Toscana)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda Nickname786 » 22/02/2014, 15:08

Guardando il video, tutti i maschi, fanno il tifo per il palloncino.
Avatar utente
Nickname786
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 258
Iscritto il: 11/10/2012, 11:09
Comune: Casale Monferrato
Stile preferito: American IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Alessandria (Piemonte)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda enzo.sann » 22/02/2014, 23:05

:D vero
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 19:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: R: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda mick_giordano » 23/02/2014, 1:49

complimenti per la guida! sarà sicuramente utile a tanti! se riesco domani pubblicherò anch'io un video sulla conservazione nel tempo di un lievito recuperato da una cotta, sperando di dare un piccolo contributo anch'io!

Inviato dal mio GT-S5570 con Tapatalk 2
"Vinum est donazio dei, cervetia traditio umana." (Martin Lutero)
http://www.facebook.com/luppolosannita

Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter - Mappa
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
mick_giordano
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 756
Iscritto il: 24/11/2012, 10:56
Comune: san lorenzello
Stile preferito: kolsch, Tripel, Quadrupel, Speciali
Tecnica: All Grain
Provincia: Benevento (Campania)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda enzo.sann » 23/02/2014, 8:52

Un grazie va anche a @ Huston, è soprattutto merito suo rendere semplice con le immagini un metodo scritto



Inviato dal mio ZP980 con Tapatalk 2
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 19:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda menny » 23/02/2014, 9:57

Hehe..complimenti. .carino e funzionale. Unica è che nn lo vedo molto adatto nel caso volessi usare l agitazione magnetica
menny
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 70
Iscritto il: 31/10/2013, 15:57
Comune: Venezia
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Venezia (Veneto)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda enzo.sann » 23/02/2014, 10:44

Dal terzo stadio in poi puoi usarlo, anche perché non starebbe più nella bottiglia originale....

Inviato dal mio ZP980 con Tapatalk 2
Moderatore de "Il Forum della Birra"
Regolamento - Facebook - Twitter
hashtag #ilforumdellabirra
Avatar utente
enzo.sann
Domozimurgo
Domozimurgo
 
Messaggi: 2412
Iscritto il: 31/10/2011, 19:33
Comune: Tramonti (SA) Amalfi Coast
Stile preferito: molti... forse tutti
Tecnica: All Grain
Provincia: Salerno (Campania)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda dagnel » 24/02/2014, 1:38

Grazie per la guida. Penso proprio che userò i tuoi consigli a breve. :mrgreen:
dagnel
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 14/04/2013, 0:38
Comune: Latina
Stile preferito: Saison, Pale Ale, Belgian Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Latina (Lazio)

Re: Recupero lievito con "Palloncino Sentinella"

Messaggioda BobGen » 14/02/2016, 0:48

Qualcuno ha già provato a recuperare i lieviti della Hoegaarden dalla loro blanche?

Sarei curioso...
BoB
In maurazione: "MildRed" Dark Mild - AG
In rifermentazione: "Grodzisk" Piwo Grodziskie - AG
In preparazione: "Bobgaarden III" Witbier - AG

Facebook: Bob Homebrewing
Avatar utente
BobGen
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 357
Iscritto il: 19/07/2014, 17:45
Località: Bologna (Corticella)
Comune: Bologna
Stile preferito: Stout, Blanche, DoppelBock
Tecnica: All Grain
Provincia: Bologna (Emilia-Romagna)


Torna a Guide & Tutorials

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 2 ospiti