Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP ME

Tutti i segreti per fare una buona birra dai KIT

Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP ME

Messaggioda Sovietico » 12/11/2018, 22:31

Ciao a tutti,
vi chiedo un aiuto su un problema che credo di avere con la temperatura di fermentazione.
Per la mia prima birra da kit (con doppio contenitore) ho deciso di usare, pur cosciente della scarsa qualità del risultato, un luppolato finlandia premium lager. Ho seguito le istruzioni alla lettera, compreso uno starter con acqua calda per il lievito (ho usato quello generico del kit, e so che non va bene per le lager ovviamente) ma la temperatura della stanza in cui ho messo il fermentatore da due giorni è compresa tra i 14 ed i 16 gradi.
Credete che sia ormai compromesso il risultato?
Oggi la temp è risalita per qualche ora a 18, complice la bella giornata. Ma dopo aver studiato abbastanza in queste settimane sono certo praticamente che questa temp non andrà bene visto il lievito usato ecc. Ho deciso comunque di partire lo stesso col kit perché, come ho letto infinite volte, si deve prendere dimistichezza con i passaggi. Credete che la presunta lager in fermentazione sia ormai da buttare? Mi conviene guardare oltre?

Nell'attesa ho provveduto ad ordinare online, e dovrebbero arrivare a giorni, lieviti nottingham brit ale e un safbrew t58, estratto di malto, irish moss e 4-5 varietà di luppolo tra cui saaz e pilgrim così per la prossima, che sarà un po' piu tecnica, avrò piu strumenti a disposizione.
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Abbaziale » 13/11/2018, 15:07

Non so qual'è la temperatura di fermentazione consigliata dal produttore del kit per il lievito del kit.
Non è chiaro se hai paura che sia troppo bassa o troppo alta.
Una lager dovrebbe essere lavorata con lievito a bassa fermentazione, ma i lieviti dei kit credo siano costantemente lieviti ad alta fermentazione.

La temperatura della birra il primo paio di giorni è maggiore della temperatura ambiente perché il processo della fermentazione produce calore. E' del tutto possibile che anche se la stanza stava a 15°, la birra nel fermentatore stava a 17° o anche 18°.

Per misurare la temperatura della birra io metto una sonda sulla parte esterna del fermentatore, a circa metà altezza rispetto al livello della birra, isolandola dalla temperatura esterna con un materiale isolante (ad es. il "millebolle" che si usa per gli imballaggi). Ho dei fermentatori in acciaio inox e quindi la rilevazione della temperatura all'esterno del fermentatore è un'ottima approssimazione della temperatura della birra.

Se fai le Ale la cosa migliore è comprare un tappetino termico da mettere sotto al fermentatore e termostatarlo rilevando la temperatura all'esterno del fermentatore, tenendo il tutto coperto con una coperta.

Se fai le lager la cosa si complica perché, se usi veri lieviti da lager, la temperatura di fermentazione è in genere inferiore a quella di una stanza di casa, anche non riscaldata. In quel caso controllare la temperatura significa fare una camera termica, o camera di fermentazione, refrigerata. Trovi varie indicazioni nel forum, dalle soluzioni semplici con polistirolo e ghiaccio, alle soluzioni più efficaci che usano un vero e proprio frigorifero.

Secondo me non si butta mai nulla: si finisce il lavoro, si stagiona, poi si assaggia. Se proprio fa schifo, si distilla!
Avatar utente
Abbaziale
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 22/11/2017, 19:53
Comune: Roma
Stile preferito: Abbazia (Dubbel, Chimay), stout.
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Sovietico » 13/11/2018, 15:21

Grazie della risposta abbaziale,
Posso dirti che il kit indicava 18-24, ed ero convinto di poter mantenere la temperatura almeno a 18... ma a quanto pare è andata diversamente.. ho provato anche ad accendere i termosifoni in casa visto che il fermrbtatord è in una delle stanze, ma temevo lo sbalzo di temperatura visto che non potrò tenere acceso il riscaldamento h24..

Quindi che dici, mi conviene lasciare tutto com’è sta, seppur la temp è sotto 18 o provvedere con altre soluzioni?
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Batigolle » 13/11/2018, 19:26

Puoi mettere una coperta intorno al fermentatore,
dato che la fermentazione è una reazione che produce calore,
ti può essere d'aiuto se la temp della stanza scende troppo.

Come ti hanno già suggerito , dotati di tappetino o cavo riscaldante tipo da terrari
birra9
Avatar utente
Batigolle
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 851
Iscritto il: 11/01/2013, 11:14
Comune: Firenze
Stile preferito: Lager - Ale
Tecnica: All Grain
Provincia: Firenze (Toscana)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Sovietico » 13/11/2018, 22:26

Si batigolle, ci ho provato , aggiungendo prima una coperta poi un foglio per imballaggi con cuscinetti. Ma niente, resta sempre a 16


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Abbaziale » 14/11/2018, 10:58

Risparmiare non serve a risparmiare, ma a buttare soldi. Pensa i soldi buttati se, ora, questa birra dovesse essere da buttare (non credo, vedi sotto).

La tua soluzione è questa: https://www.beerewine.it/brew-padcuscin ... dante.html (oppure una fascia riscaldante).

Se ipotizziamo che, in vita tua, farai 15 cotte l'anno, per 60 anni, il costo della birra aumenta di circa 3 centesimi a cotta, ovvero 1,5 millesimi al litro, o 0,075 millesimi di euro per bottiglia.

Non risparmiare sull'attrezzatura!

Per ora io sanitizzerei un mestolo, aprirei il fermentatore, darei una bella girata al composto, ne preleverei un po' per un'analisi della densità, richiuderei il tutto accuratamente e metterei come suggerisce giustamente Batigolle una coperta sopra al fermentatore.

L'avvio della fermentazione dovrebbe essere rilevabile dal gorgogliatore oppure dall'aumento della temperatura del fermentatore rispetto alla temperatura ambiente.

E' perfettamente possibile che la tua fermentazione sia già partita e in buono stato di avanzamento. Non disperare. I lieviti non sanno che temperatura è ;) . Magari col freddo s'addormentano, ma poi quando torna il calore si risvegliano tutti pimpanti. Non è il caso di fasciarsi la testa anzitempo.

I lieviti dei kit in genere hanno che sono "robusti" e "di bocca buona", insomma il produttore mette nel kit un lievito che dia ampie garanzie di lavorare anche in condizioni non ottimali.

Le temperature "consigliate" dal produttore del kit sono le temperature che la gente ha in casa! Insomma può darsi pure che in realtà quel lievito dia ottimi risultati tra 14 e 18 per una lager, e accettabili risultati tra 19 e 24, e per stupide ragioni di marketing il produttore ti dica semplicemente 18-24, per rassicurarti sul fatto che la temperatura di casa va bene.

Non disperare, non buttare nulla.
Avatar utente
Abbaziale
Birraio
Birraio
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 22/11/2017, 19:53
Comune: Roma
Stile preferito: Abbazia (Dubbel, Chimay), stout.
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Sovietico » 14/11/2018, 16:03

Grazie mille, sei stato chiaro esaustivo e soprattutto molto gentile...
seguirò i tuoi consigli
A presto


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Sovietico » 17/11/2018, 18:19

Ragazzi mi serve un aiuto urgente. Domani dovrei imbottigliare la premium lager fatta una sett fa, ma ho usato il densimetro e mi fa 1020 , molto di più di quanto indicato dal kit... che devo fare? Sono in tilt


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Batigolle » 17/11/2018, 18:30

Scusa , ma dopo una settimana già imbottigli ?
Aspetta che la FG sia scesa a quella desiderata
Avatar utente
Batigolle
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 851
Iscritto il: 11/01/2013, 11:14
Comune: Firenze
Stile preferito: Lager - Ale
Tecnica: All Grain
Provincia: Firenze (Toscana)

Re: Prima birra, primi problemi con la temperatura.. HEEELP

Messaggioda Sovietico » 17/11/2018, 18:35

Ho letto di tutto è ho capito poco... c’è chi dice di non mettere zucchero in bott chi dice di sì, per favore datemi una dritta


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Sovietico
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 12/11/2018, 22:14
Comune: cassino
Stile preferito: Ipa
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Frosinone (Lazio)

Prossimo

Torna a Birra da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite

cron