Infezione e birra da buttare?

Tutti i segreti per fare una buona birra dai KIT

Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Camelot » 09/05/2018, 17:03

Ciao a tutti!
Ecco qui alla quarta cotta in kit. Il prossimo passo sarò quello di tentare un E+G (nel frattempo sto pensando di andare ad un corso Birramia su All Grain che faranno a fine mese).
Ma oltre a ciò, sono qui oggi per farvi una domanda.

Sto preparando questo KIT a cui ho sostituito i suoi lieviti in Fermentis T-58 (mi pare di aver capito che erano i più indicati).

https://www.birramia.it/brewferm-christmas-1-5-kg.html

Dopo 3 giorni di fermentazione (oggi) ho aperto il coperchio e... OH MIO DIO, CHE PUZZO! Un odore molto forte e pungente mi ha colpito, tanto quasi da nausearmi.

Adesso non capisco se la cosa sia normale per lo stile di birra, oppure no. Vi allego due foto perchè non so valutare la situazione :cry:

Immagine
Immagine
Camelot
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 21/02/2018, 12:11
Comune: Viareggio
Stile preferito: Blanche
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Lucca (Toscana)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Savio75 » 09/05/2018, 17:18

Una volta inoculato il lievito, una fermentazione ottimale deve avvenire necessariamente in modo anaerobico. Il consiglio è quello di non aprire il fermentatore soprattutto nei primi giorni. Il gorgogliatore ha proprio la funzione di far uscire i prodotti gassosi della fermentazione ed evitare che entri dell'aria. Personalmente lascio stare tranquillo il fermentatore almeno per 10gg prima di fare una prima prova dell'OG (con prelievo sempre e solo dal rubinetto).
Savio75
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 24/07/2017, 9:30
Località: Cassano delle Murge
Comune: Cassano delle Murge
Stile preferito: tutti gli stili belgi
Tecnica: All Grain
Provincia: Bari (Puglia)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Berlo » 10/05/2018, 8:59

Camelot ha scritto:Dopo 3 giorni di fermentazione (oggi) ho aperto il coperchio

C'è una ragione particolare per cui hai aperto il fermentatore? Francamente è una pratica che sconsiglio vivamente a meno che tu non debba fare operazioni di altro tipo che lo rendono strettamente necessario.

Savio75 ha scritto:OH MIO DIO, CHE PUZZO! Un odore molto forte e pungente mi ha colpito, tanto quasi da nausearmi.

Adesso non capisco se la cosa sia normale per lo stile di birra, oppure no.

Quel lievito produce odori non esattamente piacevolissimi durante i primi giorni di fermentazione tumultuosa, soprattutto se fatto fermentare a temperature alte. A che temperatura hai fatto fermentare in quei primi 3 giorni?

Dalle foto non si apprezza nessun particolare problema, è normale che ci sia schiuma sul pelo del mosto (soprattutto in quella fase) e quei piccoli grumetti color nocciola che vedi a galla sono lieviti.

Buona birra birra9

PS:
NON APRITE IL FERMENTATORE! :D
Non ti resta che Berlo!
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Camelot » 10/05/2018, 10:25

Grazie ad entrambi per le risposte!

Berlo ha scritto:C'è una ragione particolare per cui hai aperto il fermentatore? Francamente è una pratica che sconsiglio vivamente a meno che tu non debba fare operazioni di altro tipo che lo rendono strettamente necessario.


In realtà no, era solo per verificare che non ci fossero infezioni, ma forse, come mi state facendo notare, è meglio evitare questa pratica!

Berlo ha scritto:Quel lievito produce odori non esattamente piacevolissimi durante i primi giorni di fermentazione tumultuosa, soprattutto se fatto fermentare a temperature alte. A che temperatura hai fatto fermentare in quei primi 3 giorni?


Sì, effettivamente la temperatura era di 25/26°C e la cosa mi preoccupa. Sfortunatamente ha fatto due/tre giorni caldissimi qui in zona.

Vediamo cosa verrà fuori, l'idea è aspettare (come potrete immaginare dal tipo di kit) Natale :lol:
Camelot
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 21/02/2018, 12:11
Comune: Viareggio
Stile preferito: Blanche
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Lucca (Toscana)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Berlo » 11/05/2018, 9:45

Allora, purtroppo ti confermo che a quelle temperature quel lievito (ma in pratica qualsiasi lievito a parte i saison per cui è previsto che si lavori a quelle temperature) tira fuori odori tremendi e probabilmente potresti avere anche qualche odore/sapore sgradevole nella birra. Il controllo della temperatura è una cosa fondamentale, se/finchè non riesci a dotarti di sistemi di controllo come una camera di fermentazione, potresti cercare di attrezzarti in giorni caldi, soprattutto nella fase di fermentazione tumultuosa, mettendo degli stracci bagnati intorno al fermentatore o immergendolo in una bagnarola con acqua fredda. Poi cercando si trovano anche altri "rimedi homemade" , noi homebrewers siamo parecchio fantasiosi :lol:

Per quanto riguarda invece il controllare il fermentatore per vedere se ci sono infezioni, ti posso assicurare che non solo è una pratica da evitare ma è anche inutile. Se la birra è infetta, che lo scopri dopo 3-4 giorni di fermentazione oppure dopo 2 settimane (o comunque a fine fermentazione) non cambia niente. Se proprio hai il dubbio e te lo vuoi levare in anticipo, spilla dal rubinetto un bicchiere.
Invece, aprendo prematuramente (e magari anche più volte) il fermentatore, incorri principalmente in 2 rischi:
- possibilità che entrino dentro agenti esterni che, in una fase in cui ci sono ancora zuccheri e poco alcol, potrebbero infettare la birra
- aumento di fenomeni ossidativi nella birra, perchè aprendo il coperchio vai a disperdere la cappa di anidride carbonica che si è formata tra mosto e tappo. L'anidride carbonica non crea fenomeni ossidativi nel mosto mentre l'aria, che contiene un 20% di ossigeno, si.

In definitiva, va bene avere un atteggiamento scrupoloso in qualsiasi operazione che dobbiamo fare, per il resto invece dobbiamo cercare di stare più tranquilli, evitare di farci troppi pensieri non utili e di conseguenza evitare le azioni che non sono funzionali.

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Camelot » 11/05/2018, 10:48

Ecco fatto :roll:
Beerlo, grazie mille dei tuoi consigli in questa discussione, mi hai permesso di imparare molte cose interessanti birra8

Vediamo che succederà, anche se a Natale manca un bel po' :D (ma non mi scorderò di questo thread)
Camelot
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 21/02/2018, 12:11
Comune: Viareggio
Stile preferito: Blanche
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Lucca (Toscana)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Mastro » 12/09/2018, 20:56

Ciao a tutti, riapro questo post per chiedervi un parere su una possibile infezione, la birra che sto facendo è un kit waizen the white swan, ho utilizzato il lievito del kit e ho fermentato con estratto wheat e zucchero bianco.
La cotta è stata fatta sabato 8, la fermentazione è partita subito la sera ed e stata vigorosa la temperatura di fermentazione media è stata di 22.2 gradi circa, la fermentazione è andata avanti fino ad oggi, dove pare si sia fermata, preso dal dubbio ho deciso di aprire il fermentatore, e ho trovato questa situazione ImmagineImmagineImmagine l’odore non era cattivo, ma quei pezzetti che si vedono in superficie (penso e spero sia lievito) non mi era mai capitato di vederli, cosa mi potete dire? Secondo voi è infezione o sono io che mi faccio paranoie?
Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Mastro
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 24/07/2015, 0:09
Comune: Siena
Stile preferito: Lager
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Siena (Toscana)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Camelot » 12/09/2018, 23:34

Dalla mia poca esperienza credo sia tutto ok.
Come ho imparato, però, devo consigliarti di NON aprire il fermentatore.
Inoltre 4 giorni mi sembrano ancora pochini per dire che la fermentazione è terminata.
Ho iniziato ad ottenere birre migliori lasciando il tutto fermo per MINIMO 15 giorni, anche se la fermentazione sembrava ormai terminata.

Dimenticatela per almeno altri 10/12 giorni, a mio avviso birra8

PS: La birra con cui ho aperto questo thread è venuta davvero OTTIMA! Ne ho aperta una botiglia per curiosità pochi giorni fa.
Non vedo l'ora sia il periodo Natalizio, secondo me in questi 2-3 mesi non può far altro che migliorare !
Camelot
Novizio
Novizio
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 21/02/2018, 12:11
Comune: Viareggio
Stile preferito: Blanche
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Lucca (Toscana)

Re: Infezione e birra da buttare?

Messaggioda Berlo » 13/09/2018, 15:42

Dopo 4 giorni è normale che la fermentazione non sia più vigorosa.
Che vi venga un dubbio va bene però, riferendomi all'apertura del fermentatore, magari sarebbe più conveniente prima chiedere e poi agire, anche perchè, magari non è questo il caso, se poi quell'agire comporta danni ormai è tardi per chiedere aiuto e consiglio ;)

Dalle foto che ci hai inviato, non si vede niente di anomalo. I pezzetti che si vedono in superficie è solamente lievito, a volte lo fa, dipende dal ceppo, se è più o meno flocculante, di come lavora in tumultuosa e della temperatura a cui l'hai fatto lavorare.

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 959
Iscritto il: 26/01/2016, 17:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)


Torna a Birra da Kit

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 1 ospite