Ancora qualche dubbio sui travasi

Discussioni varie su cio che gira intorno all'Homebrewing

Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda matteios » 05/04/2018, 15:39

Ciao a Tutti,

Dopo la lettura di questo interessante articolo: http://brewingbad.com/2014/02/la-psicos ... l-travaso/ e aver letto in giro parecchi post... Vorrei chiarirmi le idee sul travaso pre imbottigliamento.

Assodato che non serve fare travasi intermedi, cosa si intende per travaso pre imbottigliamento? Che tipo di fermentatore occorre? Uno senza rubinetto? Uno con il rubinetto? Il metodo dovrebbe essere sifonare dal fermentatore in cui è partita la fermentazione ad un secondo secchio, farci il primiming (se non lo si fa in bottiglia con il metodo Sgabuzen) e poi imbottigliare... Ma qual'è il metodo migliore per imbottigliare? Si usa il rubinetto stesso del fermentatore? Ci sono dei consigli in merito?

Grazie a chi potrà chiarirmi le idee :)

Matteo
matteios
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 05/04/2018, 11:21
Comune: Milano
Stile preferito: Indian Pale Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Milano (Lombardia)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda Berlo » 06/04/2018, 8:36

Ciao matteios,
è difficile dare UNA risposta univoca a certe domande, proprio perchè ognuno ha le sue idee e preferenze su come effettuare una determinata fase.

Attualmente le modalità più utilizzate per priming ed imbottigliamento sono due:
    - travaso pre-imbottigliamento, priming nel fermentatore appena riempito ed imbottigliamento
    - priming diretto in bottiglia (con siringa standard o pistola vaccina polli) e imbottigliamento senza ulteriore travaso

Il primo metodo è stato uno standard fino a poco tempo fa che QUASI tutti facevano e molti continuano a fare. L'unica attrezzatura che ti serve in più è un fermentatore di dimensioni analoghe a quelle del fermentatore dove hai portato avanti la fermentazione primaria, dotato solamente di rubinetto.
l concetto è semplice: travasi nel nuovo fermentatore per non portarti dietro i fondi della fermentazione primaria (lieviti e in caso luppoli del dry hopping), una volta travasato aggiungi lo zucchero totale per il priming di tutti i litri che hai ottenuto e che andrai ad imbottigliare. Questo ti garantisce di avere un'uniformità dello zucchero su tutto il lotto.
Una volta fatto questo, puoi iniziare ad imbottigliare dal rubinetto.

Il secondo metodo ti fa evitare un travaso in più, fonte di possibile ossidazione, dovrai utilizzare uno strumento che ti permetta di mettere lo zucchero bottiglia per bottiglia (stando attento alle differenti capacità, 0.33 - 0.66 - 0.75 - ecc...) come una siringa graduata o la più pratica (a mio avviso) pistola vaccina polli e ancor prima ti dovrai fare dei conti molto precisi per preparare la soluzione di acqua e zucchero (dovresti trovare dei fogli di calcolo già pronti sui blog brewingbade e sgabuzen).
Facendo il priming diretto in bottiglia, potrai imbottigliare direttamente dal fermentatore in cui hai fatto la fermentazione primaria. Molti, per paura di pescare i residui dal fondo, usano un sifone per pescare un filo più in alto.

Nessuno dei due metodi è giusto o migliore a priori sotto tutti i punti di vista. Ognuno ha i suoi pro e i suoi contro, devi anche vedere come ti senti più comodo personalmente.

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Canale youtube
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 26/01/2016, 16:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda matteios » 06/04/2018, 13:53

Grazie mille Berlo, per il chiarimento!

Il mio dubbio derivava dal fatto che nel mio kit ho due fermentatori, e nelle istruzioni ad esso allegate indicano che per imbottigliare bisogna passare attraverso il secondo "secchio" su cui non è presente un rubinetto ma è presente un sistema abbastanza particolare (si innesca l'effetto sifone soffiando dentro un tubicino...) che permette poi di passare la birra in bottiglia.

Inoltre avrei una perplessità... Dato che in commercio, si trovano dei tappini da applicare al rubinetto del fermentatore in cui è avvenuta la fermentazione non si può direttamente usare un unico fermentatore, munire il suo rubinetto di "tappino" (costa 50 centesimi), fare li il priming e poi imbottigliare: in questo modo non mi porto dietro sedimenti del lievito, eventuali luppoli in DH e credo (almeno a mio modo di vedere) di semplificarmi la vita evitando di calcolare lo zucchero per il priming in bottiglia e di calcolare l'esatta quantità di birra da passare in bottiglia adatta alla dose di priming inserita.

Mi perdo qualcosa? Ovviamente se lo fanno Giovanni di sgabuzen e Brewing Bad che sono sicuramente 1000 volte più esperti di me, ci sarà un motivo per cui è meglio fare come suggeriscono... Mi chiedo solo se la cosa non possa essere semplificata ancora! :)
matteios
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 05/04/2018, 11:21
Comune: Milano
Stile preferito: Indian Pale Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Milano (Lombardia)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda Berlo » 06/04/2018, 15:49

matteios ha scritto:Il mio dubbio derivava dal fatto che nel mio kit ho due fermentatori, e nelle istruzioni ad esso allegate indicano che per imbottigliare bisogna passare attraverso il secondo "secchio" su cui non è presente un rubinetto ma è presente un sistema abbastanza particolare (si innesca l'effetto sifone soffiando dentro un tubicino...) che permette poi di passare la birra in bottiglia.

Perdonami ma questa cosa non mi pare di averla vista e non so proprio come funziona, se posti il link del prodotto sul sito del venditore provo a darci un'occhiata, a capire meglio di cosa si parla e magari posso esserti di maggior aiuto.

matteios ha scritto:Inoltre avrei una perplessità... Dato che in commercio, si trovano dei tappini da applicare al rubinetto del fermentatore in cui è avvenuta la fermentazione non si può direttamente usare un unico fermentatore, munire il suo rubinetto di "tappino" (costa 50 centesimi), fare li il priming e poi imbottigliare: in questo modo non mi porto dietro sedimenti del lievito, eventuali luppoli in DH e credo (almeno a mio modo di vedere) di semplificarmi la vita evitando di calcolare lo zucchero per il priming in bottiglia e di calcolare l'esatta quantità di birra da passare in bottiglia adatta alla dose di priming inserita.

Perchè dovresti tappare il rubinetto dell'unico fermentatore che possiedi (perchè l'altro è un secchio)? Il rubinetto di per sè ha un sistema apri/chiudi, a cosa ti dovrebbe servire un ulteriore tappo?
Forse intendi un antisedimento (questo per intenderci www.mr-malt.it/antisedimento.html) , nel qual caso, questo ti aiuta a non pescare proprio dal fondo, ma non impedisce del tutto che passi qualcosa.
Considera anche che, se fai priming nel fermentatore, dopo aver aggiunto lo zucchero dovrai rimescolare e se sei nel fermentatore con tutta la fondazza la tiri su, mentre a noi fa comodo che rimanga lì depositata. In più nel fermentatore della primaria potresti trovarti tutta una serie di zozzerie che non sono depositate ma sono sul pelo del mosto o sulle pareti, insomma... mettersi a girare là dentro non è per nulla consigliato.

Buona birra birra9
Non ti resta che Berlo!
Canale youtube
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 26/01/2016, 16:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda matteios » 06/04/2018, 16:28

Perdonami ma questa cosa non mi pare di averla vista e non so proprio come funziona, se posti il link del prodotto sul sito del venditore provo a darci un'occhiata, a capire meglio di cosa si parla e magari posso esserti di maggior aiuto.


Figurati... sai quante cose non ho visto io! :D

Io mi riferisco a questo kit qui --> https://www.ebay.it/i/201364796213?chn=ps&dispItem=1 e il funzionamento è descritto in questo video Youtube https://www.youtube.com/watch?v=D-PP6vu7ELg al minuto 4.01

Forse intendi un antisedimento (questo per intenderci www.mr-malt.it/antisedimento.html) , nel qual caso, questo ti aiuta a non pescare proprio dal fondo, ma non impedisce del tutto che passi qualcosa.


Si, esatto. Mi riferivo proprio a questo oggetto qui! Pensavo fosse sufficientemente filtrante! Ora è tutto chiaro :)

Penso che per ora mi orienterò sul metodo di Sgabuzen/Brewing Bad visto che elimina un passaggio ed è più compatibile con il sistema che ho io :) La prima weiss che ho fatto da kit è venuta fuori una roba abbastanza imbevibile per via dell'ossidazione (ha pure cambiato colore :()
matteios
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 05/04/2018, 11:21
Comune: Milano
Stile preferito: Indian Pale Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Milano (Lombardia)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda Berlo » 07/04/2018, 0:00

Visto il video. Francamente è la prima volta che vedo una roba del genere per il travaso e... detto tra noi... soffiare dentro il secchio non mi pare il massimo dell'igiene.

Se ti capita dai un'occhiata ai siti italiani specializzati in homebrewing (mr.malt , birramia, pinta, beer & wine) per farti un'idea di quanto sia lontano da tutto quello che offrono i top seller di questi articoli.

Comunque sia, alla fine te la cavi anche con questo, al limite ti compri un sifone e addio tubicino. Ti dirò anche di più, se a casa hai una fresa a tazza delle dimensioni del foro per il rubinetto, fai un bel buco al secchio, compri un rubinetto per pochi spicci et voilà: ecco il secondo fermentatore ;)

Buona birra

Inviato dal mio SM-G903F utilizzando Tapatalk
Non ti resta che Berlo!
Canale youtube
Immagine
Avatar utente
Berlo
Mastro Birraio
Mastro Birraio
 
Messaggi: 827
Iscritto il: 26/01/2016, 16:50
Comune: Roma
Stile preferito: IPA
Tecnica: All Grain
Provincia: Roma (Lazio)

Re: Ancora qualche dubbio sui travasi

Messaggioda matteios » 09/04/2018, 8:45

Grazie ancora per la dritta! :)
Alla fine ho preso un secondo fermentatore con rubinetto e dovrei essere a posto per i travasi :)
matteios
Principiante
Principiante
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 05/04/2018, 11:21
Comune: Milano
Stile preferito: Indian Pale Ale
Tecnica: Kit luppolato
Provincia: Milano (Lombardia)


Torna a Discussioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: tonino e 3 ospiti

cron